il club  le razze tutelate  il benessere animale  gli allevatori  
le esposizioni
  trofei   le corse ed il coursing  i regolamenti  
le pubblicazioni
  gli annunci  contatti  links  
 
saluki  borzoi  irish wolfhound  deerhound   greyhound   whippet   azawakh  
sloughi
  galgo español  magyar agar  chart polski   podenco canario  podenco ibicenco  
pharaoh hound
  terminologia  
 
 

Sostanzialmente il deerhound o levriero inglese a pelo ruvido è la versione ingrandita e irrobustita, con pelo duro ed un po' lungo, del greyhound. La costruzione è anche in questo caso caratterizzata dalla combinazione utile a sprigionare velocità, potenza e resistenza, doti assolutamente necessarie nella caccia del cervo. Selezionato soprattutto in Scozia, viene impiegato nelle prove di coursing. Il colore del mantello è generalmente grigio scuro, l'altezza al garrese può raggiungere i 75 centimetri e il peso 45 kg.

Lo standard

Testa e cranio . - Abbastanza larga fra le orecchie e che si restringe progressivamente verso il muso. Questi deve essere appuntito ma le labbra stirate. La testa deve essere lunga, il cranio piuttosto piatto che rotondo, leggermente rilevato sopra gli occhi, ma non in maniera da avvicinarsi a uno stop. Il cranio deve essere coperto di pelo di moderata lunghezza e un po' più soffice di quello del resto del mantello. Il tartufo deve essere nero (ma in qualche soggetto blu potrà essere anche bluastro) e il profilo nasale leggermente montonino. Nei soggetti a mantello più chiaro, un tartufo nero è preferito. Baffi e barba dovranno esser ben forniti di pelo setaceo.

Occhi. - Debbono essere scuri; generalmente sono marrone scuro o topazio bruciato. Occhi molto chiari non sono graditi. L'occhio è moderatamente pieno con espressione dolce quando i cane è in riposo ma che diviene acuta e interrogativa quando è eccitato. Le palpebre debbono essere nere.

Orecchi. - Debbono essere piazzati alti e in riposo piegati all'indietro come quelli del greyhound; quanto è eccitato, li orecchi vengono portati in alto al di sopra del cranio ma sempre conservando la loro piega; in qualche caso sono anche semi eretti. Un orecchio completamente eretto è grave difetto. Un orecchio grande, spesso, che pende piatto sulle guance, o coperto di pelo lungo (frangiato) è considerato difetto gravissimo. L'orecchio deve essere sottile, coperto di pelo fine, morbido al tatto come quello di un topo. Non deve essere fornito di pelo lungo o di frange, ma si trova correntemente un pelo corto, setaceo e argentato nella parte mediana e lungo il margine. Qualunque sia il fondo generale del mantello, l'orecchio deve essere nero o scurissimo.

Dentatura. - A forbice.

Collo. - Deve essere lungo come è caratteristica di tipo, del levriero. Un collo eccessivamente lungo non è però desiderabile poiché il lavoro che questo cane è chiamato a compiere non è quello di un greyhound; deve essere anche ricordato che la criniera e il collare che ogni buon soggetto deve possedere danno l'impressione di un collo meno lungo. La nuca deve essere ben distinta dal collo.

Tronco. - Torace profondo ma non troppo largo. Dorso leggermente arcuato. Un dorso diritto non è desiderabile perché oltre che dare un'apparenza poco distinta non è idoneo a permettere una buona andatura in montagna. Reni asciutte, molto forti ed arcuate. Ventre molto retratto. In sostanza il tronco è molto simile a quello di un greyhound ma più grande di taglia e più forte d'ossatura.

Coda. - Lunga, attaccata bassa, discendente quasi fino a terra, leggermente ricurva e fornita di pelo duro e fitto. Talvolta ha una leggere frangia in punta. Quando il cane è in movimento viene portata rialzata ma non dovrà mai superare la linea dorsale. Una coda che forma un anello o un uncino è fortemente difettosa.

Anteriori. - Le spalle debbono essere ben oblique con scapole inclinate e piuttosto ravvicinate al vertice. Spalle cariche di muscoli oppure diritte sono gravemente difettose. Gli arti anteriori saranno ben diritti e in appiombo, solidi e di buona ossatura. Gomiti robusti.

Posteriori. - Treno posteriore il più largo e potente che sia possibile. Ossa iliache ben distanziate. Gli arti posteriori saranno ben angolati, con buona lunghezza della coscia e della gamba, le quali debbono essere larghe e piatte.

Piedi. - Chiusi e compatti, con nocche rilevate e unghie forti.

Mantello. - Il pelame, sul tronco, collo e arti deve essere duro e ispido, lungo 8-10 cm. Quello della testa, del petto e del ventre è molto più soffice. Ci sarà una leggera frangia sulla parte posteriore delle membra sia di quelle anteriori che posteriori, ma nulla che assomigli alle frange di un collie. Il deerhound deve essere peloso e ispido ma non fornito di pelo eccessivo. Un pelo lanoso è grave difetto. Alcuni buoni soggetti hanno una mescolanza di peli serici con peli lanosi e ciò è preferibile a un mantello lanoso, ma il pelo ideale è fitto, chiuso, ruvido, duro e ispido al tatto.

Colore. - E' principalmente una questione di gusto, ma non c'è alcun dubbio che il grigio-blu sia il preferito, perché questo colore si accompagna spesso a una giusta tessitura. Seguono il grigio più scuro o più chiaro o il tigrato. Il sabbia, il fulvo chiaro o il fulvo carico, specialmente se con zone nerastre sulle orecchie e sul muso sono anche tenuti in grande considerazione poiché sono così frequenti fra i cani a manto scurissimo, vengono tollerati. Malgrado ciò, meno estese sono queste macchiature tanto meglio sarà, poiché il deerhound ideale è un unicolore. Una macchia bianca sulla testa o un collare bianco debbono essere penalizzati. Comunque, anche se certe piccole macchie bianche sono tollerabili, deve essere fatto ogni sforzo per tentare di eliminare. In altre parole, minor bianco abbiamo e meglio sarà, anche se una leggerissima macchia sulla punta della coda è presente anche nei migliori soggetti.

Peso e altezza. - Maschi da 38,5 a 48 kg, femmine da 30 a 36 kg. L'altezza dei maschi non dovrebbe essere inferiore a 76 cm e quella delle femmine ai 71 cm.

Difetti. - Orecchie spesse che ricadono piatte ai lati della testa oppure coperte abbondantemente di pelo lungo. Coda arricciata o che forma un anello. Occhi chiari, linea dorsale diritta, arti posteriori vaccini, metacarpi deboli, posteriori poco angolati, piedi allargati o aperti, mantello lanoso, spalle diritte e cariche di muscoli. Macchie bianche.





 
  Partner